LINEA ALTA-VELOCITÀ NAPOLI-BARI

LINEA ALTA-VELOCITÀ NAPOLI-BARI

LINEA ALTA-VELOCITÀ NAPOLI-BARI



Scavi in Sotterraneo

LINEA ALTA-VELOCITÀ NAPOLI-BARI


Il progetto riguarda il monitoraggio di un versante interessato da una frana quiescente che viene attraversato da una nuova galleria, in costruzione per la rete ad alta velocità Napoli-Bari.

Al fine di validare in primo luogo le ipotesi progettuali e controllare le eventuali deformazioni indotte dallo scavo della galleria, si è deciso di installare un sistema composto da 8 verticali, di cui 4 inclinometriche e 4 piezometriche.

Le verticali inclinometriche sono disposte trasversalmente rispetto al tracciato della galleria e si sviluppano dalla zona sopra al coronamento della frana quiescente, fino al piede della stessa.

I sistemi MUMS Vertical Array permettono un monitoraggio in tempo reale con connesse possibilità di interruzione lavori ed Early Warning.

Il sito è stato strumentato con quattro catene inclinometriche tipo Vertical Array, con una lunghezza variabile, compresa fra 30 e 80 m. Le verticali sono equipaggiate con un numero di sensori inclinometrici Tilt Link V che varia da 31 a 81. La spaziatura va da 0.5 m per le zone di sospetta superficie di scorrimento, a 2 metri nelle zone ritenute stabili. Sono inoltre presenti 4 Piezo Array equipaggiati con 2 piezometri analogici ciascuno.

I dati vengono raccolti da quattro centraline che, mediante modulo UMTS, li trasmettono direttamente al centro di elaborazione. I risultati vengono calcolati in pochi istanti e resi disponibili su piattaforma web ad accesso controllato.



UBICAZIONE

Galleria Grottaminarda (AV), Italia

CLIENTE

Consorzio Sondedile – Geotec – Trivel sondaggi - Geoserving

RESPONSABILE DEL MONITORAGGIO

Hirpinia AV

INIZIO DEL MONITORAGGIO

Gennaio 2020

SISTEMI IMPIEGATI
SENSORI
UNITÀ DI CONTROLLO

G801