MULTIPLEXER

GMUX

GMUX è un modulo di acquisizione per strumentazione analogica e corda vibrante. Nasce come periferica del prodotto G801 col quale comunica digitalmente attraverso RS485 o radio. GMUX è in grado di leggere strumenti con varie tipologie di segnale secondo gli standard 4/20mA, mV/V, V, Pt100, NTC e strumentazione a corda vibrante. Alla richiesta di acquisizione su uno dei canali digitali di ingresso proveniente da un modulo G801, GMUX fornisce la corretta alimentazione al canale analogico per il quale è stata richiesta la lettura e dopo un tempo variabile ed impostabile effettua l’acquisizione del valore elettrico. L’informazione viene restituita, sempre sul medesimo canale digitale, al modulo G801 che ne ha fatto richiesta. Sullo stesso canale digitale di comunicazione possono essere presenti più GMUX, per questa ragione, devono essere identificabili mediante codice univoco di periferica. L’alimentazione del prodotto può essere fornita in vari modi in funzione della configurazione del sistema di monitoraggio che si intende realizzare e del tipo di canale digitale utilizzato per la comunicazione con le altre periferiche di sistema. Nel caso in cui le periferiche siano connesse tra loro mediante cavo (RS485) la distanza massima da precorrere tra i due moduli più lontani è strettamente legata alla sezione del cavo utilizzato, ma è possibile alimentare i GMUX direttamente utilizzando il cavo del bus di segnale. In questo caso viene quindi demandata alla o alle G801 presenti nel sistema la parte di gestione delle alimentazioni delle periferiche. Nel caso in cui i cavi di segnale siano particolarmente lunghi oppure quando si impiegano reti di comunicazioni radio, i GMUX devono essere dotati di sistema di alimentazione a batteria locale. In funzione dei parametri di configurazione del sistema e delle scelte tecniche adottate, visti i bassissimi consumi del GMUX, può essere semplicemente prevista un’alimentazione a sola batteria, oppure, per utilizzi più gravosi, può anche essere considerata la possibilità di connessione a rete elettrica 110/220Vac o a pannelli fotovoltaici. GMUX è disponibile in 4 versioni: a 4 canali, 8, 12 e 16 canali. Ogni canale è caratterizzato da un morsetto a quattro poli che viene usato per fornire l’alimentazione al trasduttore ad esso cablato e ricevere segnali analogici da acquisire. La funzione dei 4 poli varia con la tipologia di strumento connesso.



DOWNLOAD

CAMPI DI APPLICAZIONE
  • Utilizzabile nel monitoraggio geotecnico e strutturale
GESTIBILE DA CENTRALINA
  • G802