Il Team

HW & FW

Responsabile del settore Calcolo

Andrea Segalini ha un dottorato in Geo-Ingegneria Ambientale ottenuto presso il Politecnico di Torino nel 1998. Dal 2003 al 2007 insegna i corsi di Geotecnica e Geologia Tecnica alla Facoltà di Architettura e alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Parma. Nel 2007 è diventato un ricercatore, mentre nel 2013 ha acquisito il titolo di Professore Associato. Tiene i corsi di Geologia Tecnica, Geologia Applicata, Stabilità dei Pendii, Meccanica delle Rocce (in passato anche Gallerie) alla laurea triennale in Ingegneria Civile e Ambientale e alle lauree magistrali in Geologia e Ingegneria per l'ambiente ed il territorio.

Corrado Carini è nato a Parma nel 1968. Si è laureato in Ingegneria Elettronica nel 1994 al Dipartimento di Ingegneria ed Architettura dell'Università di Parma. L'Ing. Carini è CEO di GEI elettronica S.r.l. e di Earth System S.r.l., aziende con sede nella provincia di Parma. La prima progetta e produce centraline per il settore geotecnico dal 2001, mentre la seconda è stata fondata nel 2011 per la commercializzazione di strumentazione tradizionale nel settore geologico. L'Ing. Carini è il Product Manager firmware ed hardware di ASE dal 2013.  Fra i suoi interessi ci sono anche la musica, i viaggi e la natura.

Luca Chiapponi è nato a Parma nel 1979. Si è laureato in Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio nel 2006 e ha discusso la propria tesi di dottorato nel 2010 (Università di Parma). Attualmente lavora a Parma al Dipartimento di Ingegneria ed Architettura, in particolare nel laboratorio di idraulica, dove ricopre ruolo di tecnico. La sua esperienza professionale riguarda misure sperimentali (2D-PIV, 3D-PIV, LDV, anemometri hot-wire e hot-film, sensori di pressione e di livello) e modellazione numerica (TELEMAC 2D, TOMAWAC, ARTEMIS, SWMM e Fluent). Luca adora i giochi da tavolo, la mountain bike ed in particolare la sua piccola bambina Irene e sua moglie Elena.

Direttore Tecnico

Direttore Commerciale

Project Manager

Andrea Carri è nato nel 1990 a Montecchio Emilia, provincia di Reggio Emilia. Si è laureato alla magistrale di Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio nel 2015 ed ha ottenuto il dottorato all'Università di Parma nel 2019 con una tesi su metodi e strumenti innovativi per la gestione del rischio da frana. I suoi principali interessi nella ricerca riguardano il monitoraggio automatico, lo sviluppo software (MatLab), gli algoritmi di autoapprendimento, l'analisi critica dei dati e la stima del tempo di rottura di un movimento franoso. Andrea è inoltre un pianista e compositore e ama animali, viaggi e natura.

Roberto Savi è nato a Parma nel 1988. Si è laureato nella magistrale di Ingegneria Civile nel 2017 con una tesi riguardante lo sviluppo dei sistemi MUMS Cir e Rad Array ed attualmente è studente di dottorato al Dipartimento di Ingegneria ed Architettura dell'Università di Parma. Si occupa dello sviluppo del RockFall Safety Network, il sistema di monitoraggio per le barriere paramassi. Nel 2016 ha lavorato nello studio della frattura meccanica dei conglomerati bituminosi. I suoi principali interessi riguardano il monitoraggio geotecnico, il tunnelling, la modellazione ed il ramo geotecnico in generale. Roberto ama la musica (è un DJ), lo sport e viaggiare.

Edoardo Cavalca è nato nel 1991 a Parma. E' laureato nella magistrale di Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio dal 2007 ed ora è studente di dottorato presso il Dipartimento di Ingegneria ed Architettura dell'Università di Parma. Ricopre il ruolo di Project Manager del MUSA, il sistema innovativo per il monitoraggio ambientale di musei ed edifici storici. I suoi principali interessi riguardano il monitoraggio geotecnico e la modellazione. Edoardo ama la musica, il tennis e viaggiare.

Responsabile settore Scientifico

Alessandro Valletta è nato nel 1991 a Verona. Si è laureato in Ingegneria Ambientale nel 2016 ed attualmente è studente di dottorato presso il Dipartimento di Ingegneria ed Architettura dell'Università di Parma, dove indaga i metodi per la previsione del tempo di rottura di movimenti franosi. Nel 2017 ha seguito un Master di secondo livello in Analisi e Mitigazione del Rischio Idrogeologico. I suoi principali interessi riguardano il monitoraggio geotecnico, i modelli previsionali ed i problemi di carattere idrogeologico. Alessandro ama il trekking, la natura e la musica.